Pubblicità

Le coperte elettriche: tre modelli matrimoniali per l’inverno

- Pubblicato da: Author: BFC | 9 min (tempo di lettura)

Se ti piace stare al caldo, quando fa freddo, nei momenti di relax o quando dormi, potresti provare una coperta elettrica (detta anche coperta termica) la cui principale funzione è d'integrare una normale coperta con una fonte di calore esterna.

D’inverno non c’è niente di meglio che mettersi sul divano per guardare la tv con una bella coperta elettrica che ci tiene ben caldi e lontani dall’umidità.

Lo stesso, se dormiamo in un ambiente freddo o in uno troppo umido, oppure se soffriamo di reumatismi e desideriamo avere un sollievo dai dolori.

Pubblicità

Le utilità delle coperte elettriche

Le utilità delle coperte elettriche

Una coperta elettrica costituisce un’ottima soluzione per stare al caldo e per rilassaci nelle fredde notti invernali. Ma non solo per questo.

Dolori osteoarticolari. Le coperte elettriche sono nate per alleviare quei dolori che si aggravano con le temperature fredde, come ad esempio quelli della fibromialgia e dell’artrite. I sintomi di queste due patologie consistono anche in una debilitazione delle nostre articolazioni, che diventano dolorose col freddo.

Allergie. Le coperte elettriche sono utili anche ad eliminare gli acari della polvere che proliferano nel sistema letto, in particolare nel materasso: un altro possibile effetto benefico di questo tipo di coperta di cui molti ancora non conoscono tutte le utilità, per chi soffre di asma o di allergie alla polvere.

Comfort. Una coperta termica può benissimo essere utilizzata da tutti quelli che desiderano semplicemente un’ulteriore fonte di calore nel proprio letto o sul divano solamente per godere del comfort che ci dà, o per scacciare l’umidità.

In commercio è possibile trovare una grande varietà di modelli di coperte elettriche, differenti quanto a caratteristiche e per i materiali con cui son fatte.

Se sei interessato ad un prodotto che non ti deluda negli anni a venire, continua a leggere. Dopo aver illustrato tre modelli di coperte particolarmente interessanti, parleremo di alcune caratteristiche utili per la scelta del modello per noi più adatto:

  1. Le dimensioni di una coperta elettrica matrimoniale
  2. Com’è fatta una coperta elettrica
  3. La varie funzioni di cui possono essere dotati i dispositivi elettrici delle coperte termiche
  4. La pulizia della coperta elettrica
  5. Alcuni consigli riguardanti la sicurezza

 

Coperta elettrica Lancalor

Coperta termica prodotta artigianalmente in Italia.

In sintesi

  • Dimensioni: 190 x 220
  • Materiali: 50% in lana e 50% in altre fibre
  • Bordature: in nastro vellutato
  • Potenza massima: 88 Watt
  • Garanzia del produttore: 5 anni
  • Sistema di comando: 2 comandi, 2 livelli di temperatura
amazon.it

Scopri di più

Foto: Amazon.it

La coperta elettrica Lancalor è realizzata artigianalmente in Italia.

E’ colorata, originale, con i bordi in velluto. Si contraddistingue per essere, per il 50% in lana e per l’altro 50% in altre fibre.

E’ dotata di telecomandi per poter regolare la sua potenza su due livelli.

La sua potenza massima, di 88 Watt, non è tra le più elevate (tra i prodotti che vi stiamo illustrando è quella con una potenza inferiore), il che probabilmente non la rende una termocoperta ideale per chi è interessato ad un prodotto che “scaldi davvero tanto”.

Foto: Amazon.it

I suoi pro

  1. E’ fatta artigianalmente e con cura.
  2. E’ per il 50% in lana.
  3. I suoi 5 anni di garanzia.

I suoi limiti

  1. E’ un po’ piccola, nel caso la si dovesse utilizzare sul classico materasso matrimoniale largo 160 cm.
  2. E’ dotata “solo” di 2 livelli di temperatura, e non dispone di uno spegnimento automatico.

Dr. Watson XXL della Klarstein

Si tratta di una soffice coperta elettrica – scaldaletto – termocoperta, fatta con un tessuto con pelo corto e morbido, con 120 W di potenza. E’ lavabile in lavatrice.

In sintesi

  • Materiale esterno: Microplush, un tessuto simile al velluto
  • Dimensioni: 180 x 200 x 2 cm
  • Peso: 3.1 Kg
  • Potenza: 120 Watt
  • Pannello di controllo: rimovibile, con un interruttore a tre livelli (spento, 1, 2, 3) ed un display illuminato
  • Lavabile in lavatrice a 30° C
  • Spegnimento automatico dopo tre ore
amazon.it

Scopri di più

Foto: Amazon.it

La coperta elettrica – scaldaletto – termocoperta Dr. Watson XX della tedesca Klarstein ha una potenza elettrica regolabile su tre livelli – fino ad un massimo di 120 Watt – il che la pone nella fascia medio-alta di consumo/calore prodotto.

Si adatta ad essere utilizzata sia sul letto che sul divano.

Per maggiore comodità e sicurezza, è dotata della funzione timer: grazie a questa sua funzione si spegne automaticamente dopo 3 ore.

Per pulirla meglio è possibile rimuovere l’unità di controllo così che la coperta possa essere facilmente lavata in lavatrice.

Foto: Amazon.it

I suoi pro

  1. La sua potenza massima che la fa rientrare nel novero delle coperte termiche più potenti che abbiamo analizzato.
  2. Il suo pannello di controllo rimovibile con tre livelli di riscaldamento, e con spegnimento automatico dopo 3 ore.

I suoi limiti

Alcuni consumatori si lamentano del fatto che non riscaldi uniformemente.

Coperta Elettrica Termica di Cosi Home®

La coperta elettrica termica della Cosi Home® é una coperta in micropile reversibile.

E’ lavabile in lavatrice, ed è dotata di un timer a 9 impostazioni di calore.

In sintesi

  • Dimensioni: 180 cm x 130 cm.
  • Telecomando rimovibile, con 9 impostazioni di calore regolabili, e timer (da 9 ore) con spegnimento automatico.
  • Lavabile in lavatrice a 40°C.
  • Dotata di una protezione dal surriscaldamento.
  • Potenza: 170 Watt.
Foto: Amazon.it

La coperta elettrica termica della Cosi Home® è realizzata con un tessuto caldo e soffice (micropile).

E’ dotata di un telecomando che consente un ottimo livello di controllo della temperatura (su ben 9 livelli) e del tempo (regolabile tra 1 e 9 ore) di riscaldamento.

Questo telecomando è integrato da un sistema di protezione dal surriscaldamento che interrompe l’alimentazione qualora la temperatura dovesse salire al di sopra dei livelli prestabiliti.

Questa coperta elettrica termica è lavabile in lavatrice: a tal fine il telecomando ed il suo cavo sono completamente rimovibili.

Foto: Amazon.it

I suoi pro

La sua elevata potenza massima (170 Watt).

I suoi limiti

Le sue dimensioni che la posizionano metà strada tra una coperta singola ed una matrimoniale.

Le dimensioni di queste coperte

Le dimensioni delle coperte elettriche matrimoniali

Per quanto riguarda le coperte elettriche non esistono purtroppo dimensioni standard.

Se guardi le varie offerte online, potrai notare che vengono definite matrimoniali coperte elettriche che misurano dai 150 ai 190 centimetri di lunghezza, e con larghezze tra i 190 e 220 centimetri.

Tuttavia, conoscendo quelle che sono le misure del proprio materasso, non dovrebbe essere difficile trovare con facilità una coperta elettrica che si adatti alle proprie necessità.

Com’è fatta una coperta elettrica

Com’è fatta una coperta elettrica

Una coperta elettrica – matrimoniale o singola che sia –  viene realizzata inserendo tra gli strati del suo tessuto un elemento riscaldante.

I fili utilizzati per riscaldarla, col progresso tecnologico sono diventati sempre più piccoli, tanto che oggi le coperte elettriche non sono più quell’oggetto grosso ed ingombrante di pochi anni fa.

Dato che ogni coperta elettrica ha sue particolari caratteristiche e che non tutte le coperte sono uguali, prima di acquistarne una occorre aver chiaro in mente il tipo di utilizzo (principale) che se ne vuol fare e quali sono le proprie personali esigenze o priorità.

Così la scelta sarà più semplice.

Le funzioni dei dispositivi elettrici

Le varie funzioni di cui possono essere dotati i dispositivi elettrici delle coperte termiche

La sicurezza della coperta termica è certamente importante: quando ti addormenti devi avere la certezza che la tua coperta riscaldante sia “sicura” durante la notte. Per questa ragione la sicurezza va messa al primo posto: la sicurezza è legata sopratutto alla sua parte elettrica.

I dispositivi ed i componenti elettrici delle coperte termiche possono avere le seguenti caratteristiche e le seguenti funzioni.

1- possono essere essere a bassa tensione

Si definiscono a bassa tensione quei dispositivi che utilizzano la correte tramite un trasformatore: quindi all’interno della coperta non transita la corrente a 220V, ma una tensione minore. Le coperte elettriche a bassa tensione riducono i rischi di scosse elettriche.

2- possono avere la funzione spegnimento automatico

Questi tipi di coperte sono programmate per spegnersi da sole dopo un certo tempo, che può essere fisso oppure prescelto di volta in volta: alcune coperte sono in grado di restare accese per tre ore, altre invece possono arrivare fino a oltre dieci ore.

Queste protezioni impediscono il loro surriscaldamento così che possiamo addormentarci sereni.

3- possono avere la funzione di regolare la temperatura della coperta

Con una coperta elettrica a temperatura variabile, potrai anche scegliere la temperatura che ti soddisfa.

4- possono essere dotati di comandi doppi

Tu ed il tuo partner non siete mai d’accordo su nulla, neppure sulla temperatura ideale per il vostro letto?

Con una coperta elettrica matrimoniale a doppi comandi, non dovrete più litigare: potrete semplicemente impostare due zone di riscaldamento separate.

5- possono azionare un pre-riscaldamento

Se in inverno non ti va d’infilarti in un letto gelido, non c’è niente di meglio che riscaldare il letto anticipatamente.

Un vantaggio davvero unico!

La pulizia della coperta elettrica

La pulizia della coperta elettrica

Ti ricordi della vecchia coperta elettrica della nonna difficile da usare, ingombrante, pesante e che aveva un leggero odore di stantio ? Non è più così!. Le odierne coperte riscaldanti sono cambiate in meglio.

Innanzitutto è semplicissimo lavarle. Quindi addio alle coperte che odorano di muffa perché sono rimaste chiuse in una scatola per tutti i mesi estivi!

A tal fine sono molto utili le istruzioni per il suo lavaggio che troverai acquistando la coperta, perché ti daranno preziose indicazioni circa i tipi di detergenti più indicati per avere una coperta pulita e profumata.

La maggior parte delle coperte elettriche moderne sono lavabili in lavatrice, mentre non è consigliata una loro pulitura a secco.

Come accennato qui sopra, occorrerà semplicemente che tu scolleghi la scatola di controllo dalla coperta elettrica prima di lavarla. Di norma,

  • è preferibile utilizzare un detergente delicato,
  • con acqua abbastanza fredda,
  • e fare un risciacquo di tipo gentile, così da non rovinarla.

Per quanto riguarda la sua asciugatura invece, la soluzione migliore è di appendere la coperta ad un filo o di posizionarla ben distesa su di uno stendino e lasciarla asciugare in maniera naturale.

Ricordati di ricollegarla con la sua scatola che produce calore – solo – quando la coperta sarà completamente asciutta.

Dopo un certo numero di anni che la utilizzi, ti consiglio di controllare che non ci siano dei cavi esposti o degli strappi così che starai sempre sicuro.

Alcuni consigli riguardanti la sicurezza

Alcuni consigli riguardanti la sicurezza delle coperte termiche

Ecco qualche altro utile suggerimento per quanto riguarda la sicurezza della tua coperta.

  1. Non lavare mai la coperta elettrica mentre è ancora collegata alla sua scatola di controllo!
  2. Se dormi con animali domestici, assicurati periodicamente che il tuo gatto o che il tuo cane non abbiano morso i fili!
  3. Non appoggiare il tuo computer sulla coperta elettrica accesa, perché potrebbe generare un aumento della sua  temperatura, cosa che non fa bene né a te né al tuo portatile.
  4. Quando è accesa, è bene tenere la coperta elettrica ben distesa e non appallottolata su sé stessa, dal momento che anche ciò potrebbe creare un aumento indesiderato di temperatura.
  5. Le coperte elettriche, specie quelle a bassa tensione, non dovrebbero venire utilizzate all’esterno. Per mantenerle in buone condizioni è sempre bene utilizzarle in casa quando si è sul divano o sul letto.

Ricordati sempre di spegnere la coperta quando non la utilizzi. Così non solo risparmi corrente, ma anche non rischierai un inutile suo surriscaldamento.

Anche se la tua coperta elettrica è dotata di un auto-spegnimento, è sempre bene avere l’abitudine di spegnerla quando non la vuoi in funzione.

Per concludere

Per concludere

Le coperte elettriche non sono certo un’invenzione recente, ma negli ultimi anni si sono innovate ed evolute al punto da essere praticamente irriconoscibili rispetto ai modelli sul mercato fino a qualche anno fa.

Costituiscono un’ottima soluzione per stare al caldo e per rilassaci nelle fredde notti invernali.

La maggior parte delle coperte elettriche moderne è lavabile in lavatrice. Occorre ricordarsi però che è necessario prima scollegare e rimuovere le parti che producono il riscaldamento: a questo proposito è sempre bene leggere sempre il foglio informativo prima del primo lavaggio.

Prima acquistare una coperta termica, valuta con attenzione anche le misure della coperta prescelta: in particolare, se intendi utilizzarla sul letto controlla prima le sue dimensioni in modo da sapere se riuscirà a coprire bene la superficie del tuo materasso.

Pubblicità

Per approfondire


***

Le informazioni contenute in questo sito sono presentate a solo scopo informativo e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto medico-paziente o la visita specialistica. Per saperne di più...
Questo sito si basa sul supporto dei lettori: quando comprate attraverso i link sul sito, potremo ricevere una commissione, senza però che il prezzo finale per chi acquista subisca alcuna variazione. Parecchi prodotti che presentiamo sono acquistabili online su Amazon, ma non siamo in alcun modo collegati ad Amazon. Il prezzo finale di vendita può variare per motivi indipendenti da noi: verificalo sempre prima di concludere l'acquisto.