Blog

Scaldapiedi elettrici, guida all’acquisto

Sei freddoloso, e durante i mesi più freddi sei costretto anche quando sei in casa ad indossare due paia di calzini contemporaneamente?
Se è così, perché allora non opti per uno scaldapiedi elettrico?
Si tratta sicuramente del modo più più sicuro, più comodo e più confortevole di tenere i piedi sempre all'asciutto e ben caldi - almeno quando sei a casa tua!

scaldapiedi elettrici

Gli scaldapiedi

Gli scaldapiedi ci servono per quando stiamo seduti, a tener caldi i piedi mediante il calore prodotto o dall’acqua calda, o da carbonella/brace, o da una resistenza elettrica.
Vengono chiamati anche termofori per piedi, od anche scaldascarpe.

Oggi sono riscaldati elettricamente per la maggior parte e solitamente hanno la forma di (particolari) stivaletti.

Esistono anche scaldapiedi riscaldati a microonde (questi di solito, anche se non sempre, hanno la forma di una borsa d’acqua calda).

Facendo un giro nei negozi specializzati o facendo una carrellata sui siti online, di scaldapiedi se ne possono trovare di tante marche e di tanti tipi.

Segui perciò questo articolo se vuoi saperne di più e per scoprire in cosa i vari modelli o tipi di scaldapiedi elettrici (ma non solo) si differenziano.

Per esserti d’aiuto, per prima cosa ricordiamo sinteticamente quali sono le qualità fondamentali che ogni buon scaldapiedi elettrico dovrebbe avere e – in seguito – faremo una rassegna dei cinque scaldapiedi al top della categoria.

Come scegliere lo scaldapiedi elettrico che ci è più utile

Cominciamo con l’analizzare quali caratteristiche fondamentali dovrebbe avere buon scaldapiedi elettrico e per quali motivi queste sono importanti.

1- come pensi di utilizzarlo

  • Prima di focalizzarti verso un particolare tipo di scaldapiedi elettrico è opportuno che faccia a te stesso qualche domanda sul modo, e sul luogo, in cui intendi utilizzarlo.
  • Solo così potrai acquistarne uno di cui non ti pentirai. 

2- la facilità d’utilizzo

  • Non c’è nulla di peggio che acquistare un articolo qualsiasi sull’onda dell’entusiasmo, articolo che poi scarteremo subito o che utilizzeremo una o due volte solamente prima di accantonarlo.
  • Perciò, il mio consiglio è di scegliere un scaldapiedi elettrico semplice, il cui utilizzo sia pratico e comodo.
  • Se già al primo colpo d’occhio hai delle difficoltà a capire come fare per accenderlo o spegnerlo, pensarci due volte prima di acquistarlo!

3- quanto calore è in grado di produrre

  • Può sembrare strano, ma un difetto – grave – di molti modelli termofori elettici per piedi è quello di non riscaldare abbastanza in ragione del troppo poco il calore che generano.
  • Un buon scaldapiedi dovrebbe invece essere in grado di riscaldarsi rapidamente fino alla temperatura desiderata e di essere in grado – quanto a calore – di generare ben di più di un «lieve calore».

4- le funzioni aggiuntive/extra

  • Non è una buona idea spendere molto per avere delle funzioni che non utilizzerai praticamente mai.
  • Se invece – solo per fare un esempio –  fossi interessato anche aa avere massaggi ai piedi, sappi che alcuni scaldapiedi / scaldascarpe elettrici hanno anche questa funzione extra: perché allora non combinare in un unico prodotto calore e massaggio?
  • A me questa sembra un’idea allettante: prova ad immaginati di tornare a casa dopo una giornata stressante mentre fuori sta piovendo o nevicando, e di poterti finalmente rilassare con uno scaldapiedi, il quale ti scaldi e contemporaneamente ti massaggi.
  • In un solo «colpo»  puoi toglierti di dosso il freddo, la stanchezza e lo stress.
  • Come per altri prodotti, anche con lo scaldapiedi – per prima cosa – dovresti aver chiaro cosa desideri o cosa ti serve, e solo dopo cercare il prodotto più adatto alle tue esigenze.
  • Ciò ti eviterà di innamorarti di tutte le funzioni aggiuntive / extra che ti vengono proposte, ma di cui poi non te ne farai nulla.

5- il comfort

  • La comodità è una qualità essenziale che tutti gli scaldapiedi elettrici dovrebbero avere.
  • Per questo motivo ti consiglio quegli scaldapiedi che hanno nella loro parte interna un rivestimento che poosa anche essere rimosso e lavato.
  • Un’altra qualità alla quale è bene prestare attenzione è quanto questo sia traspirante: i piedi inseriti nel termoforo per piedi / scaldapiedi dovrebbero restare caldi senza mai sudare o creare umidità.

6- la sicurezza

  • Molte persone preferiscono quegli scaldapiedi elettrici che hanno anche la funzione autospegnimento: uno scaldapiedi che si disattivi automaticamente dopo un certo periodo di utilizzo, così da essere sempre sicuri che non resti acceso per lunghi periodi di tempo (ad esempio tutta la notte) rischiando di surriscaldarsi e sprecando comunque energia elettrica.

7- la potenza ed il consumo energetico

  • Gli scaldapiedi sono progettati per consumare pochissima energia.
  • La maggior parte ha una potenza massima di circa 100w: all’incirca come una forte lampadina ad incandescenza.
  • Considerando che il consumo di energia elettrica è dato dal prodotto tra la potenza ed il tempo, ne consegue che per uno scaldapiedi (non utilizzi per molte ore in un anno) non dovresti preoccuparti troppo in termini di eventuali ripercussioni sul costo dell’energia elettrica.

8- la misura dei piedi

  • La maggior parte degli scaldapiedi elettrici ha le stesse misure delle calzature.

I migliori scaldapiedi elettrici in commercio

Eccoci arrivati al punto in cui ti suggerisco i migliori scaldapiedi elettrici che potrai trovare sul mercato.

** Scaldapiedi elettrico Beurer FW 20 Cosa

Under Armour, Heatgear Armour Ls, Maglia A Maniche Lunghe, Uomo,...

Lo scaldapiedi Beurer è semplice ed efficace.

  • Ha all’interno una morbida fodera in pile staccabile e lavabile.
  • Il suo esterno è fatto con un tessuto morbido e traspirante.
  • E’ dotato, in più, di un pannello di comando,
    • facile da usare da parte delle persone di tutte le età,
    • é rimovibile, ci permette d’impostare ben tre livelli di temperatura a seconda del calore che desideriamo.
  • La potenza assorbita da questo scaldapiedi è di 100W.
  • I tessuti con cui è fatto sono conformi ai requisiti per la salute umana e per l’ambiente definiti dall’Öko-Tex Standard 100.
  • Quanto a sicurezza, lo scaldapiedi Beurer si spegne automaticamente dopo 90 minuti di utilizzo.

i pro

  • E’ facile da usare;
  • è sfoderatile ed è lavabile;
  • all’interno è dotato di un tessuto morbido e traspirante.

i contro

  • Alcune persone si sono lamentate del fatto che impiega un po’ troppo tempo per raggiungere la temperatura desiderata.

** Scaldapiedi MotionPerformance Essentials massaggiante

Motionperformance Essentials - Stivale massaggiante scaldapiedi...

Grazie alla sua «funzione extra» di massaggio, questo scaldapiedi elettrico è davvero rilassante sotto tutti i punti di vista.

  • Le sue morbide vibrazioni massaggianti aiutano ad eliminare qualsiasi tipo di dolore e tensioni nei piedi, e stimolano pure la circolazione sanguigna.
  • Ciò lo rende ideale soprattutto per le persone anziane che non amano o che non riescono a muoversi molto.
  • Le sue configurazioni si possono facilmente impostare con un comando scollegabile.
  • Per quanto riguarda la taglia, lo scaldapiedi viene commercializzato in una misura unica, utilizzabile dalle persone di taglia fino alla 49.
  • Lo scaldapiedi elettrico MotionPerformance Essentials ha all’esterno un tessuto in pelle scamosciata, ed un rivestimento interno staccabile.

i pro

  • La sua funzione (extra) di massaggio produce una sensazione di duplice piacere;
  • la sua fodera rimovibile e lavabile, consente di tenere lo scaldapiedi sempre ad un ottimo livello igienico.

i contro

  • Anche questo modello è un po’ lento nello scaldarsi.

** Scaldapiedi Medisana 60257 FWS

Medisana 60257 FWS Scaldapiedi Materiale traspirante...

Questo scaldapiedi elettrico è stato appositamente progettato per lasciare un maggior spazio ai piedi, in modo di dare un’ottima sensazione di relax, di comfort e di libertà.

  • Il suo interno è composto da un rivestimento in tessuto morbido che può essere rimosso e lavato.
  • Il suo calore (invece) si sprigiona da un tessuto traspirante utile a mantenere i piedi caldi ma mai sudati o umidi.
  • Un controller palmare, consente di scegliere tra tre impostazioni di temperatura.
  • In più, dispone dell’opzione-sicurezza che lo spegne automaticamente dopo 90 minuti.

i pro

  • Produce un caldo confortevole e traspirante.
  • Con la funzione spegnimento automatico, scongiura il surriscaldamento.
  • Ha uno spazio interno molto ampio per ospitare anche le misure di piede extra large fino alla taglia 46.

i contro

  • Alcuni utilizzatori lamentano una sua qualità “media”, ed una sua durata nel tempo insufficiente.

Adesivi plantari termici scalda piedi

Si tratta di appositi adesivi plantari autoriscaldanti da applicare all’esterno delle calze.

Servono a riscaldare i piedi quando si è all’aperto.

Sono utili anche chi pratica degli sport all’aperto.

** Hot Hands – Kit di 40 scaldapiedi

Hot Hands - Kit di 40 scaldapiedi

Ti interessa uno scaldapiedi da poter utilizzare anche all’esterno, e non solo in casa?
Se si, questo è il prodotto che fa per te, perché è composto da un «pacchetto» da attaccare sotto i calzini. Così potrai portare il suo calore con te, ovunque tu vada. Niente male!  Eh?
La durata del calore prodotto va dalle sette alle otto ore consecutive.
Se ti piace andare a correre anche durante l’inverno, o se hai paura di prendere freddo mentre viaggi, questo è decisamente il tipo di scaldapiedi che fa per te.

i pro

  • Facile e comodo da utilizzare; ideale per tutte le attività all’aperto durante i mesi più freddi.

i contro

  • La quantità di calore non è altrettanto forte come quello dei comuni scaldapiedi elettrici a forma di scarpa.

Disponibilità e prezzo aggiornati al: 2019-08-18 at 19:49

Potresti essere interessato a:
Blog

La sedia ergonomica da ufficio: come sceglierla ed usarla

Blog

Il leggio da letto

Blog

La sedia svedese: guida all'acquisto