Come togliere macchie di sangue dalle lenzuola

ultimo aggiornamento: - pubblicato da: Author: BFC - tempo di lettura: 6 min

Anche se è abbastanza comune la presenza di macchie di sangue sulle lenzuola, è sempre una cosa imbarazzante.
Più di tanto però non ci dobbiamo preoccupare in quanto agendo rapidamente in modo opportuno possiamo rimuoverle efficacemente.

lenzuola
Introduzione

Introduzione

Non ci dobbiamo preoccupare più di tanto della presenza di macchie di sangue sulle lenzuola. In questo articolo vedremo come rimuoverle e come tenere il nostro letto privo di germi. Una premessa però:

  • quasi tutte tutte le macchie di sangue possono essere rimosse, anche le più vecchie;
  • tuttavia è più facile pulire quelle di sangue fresco che il sangue già essiccato,
  • e ciò perché per rimuovere quelle più vecchie sono necessari alcuni cicli di trattamento “extra”. 
La procedura

Come procedere per togliere macchie di sangue dalle lenzuola

Per toglier efficacemente una macchia di sangue dalle lenzuola procededi come segue.

Pubblicità

1. sciacqua la macchia con acqua fredda

Sciacqua la macchia che trovi sulle lenzuola con acqua fredda appena la noti. Cerca di rimuovere quanto più sangue possibile.

Con acqua fredda: in quanto con l’acqua calda le proteine ​​del sangue aderiscono e si fissano ai tessuti più facilmente, e questo rende più difficile la loro successiva rimozione.

2. tampona la macchia senza sfregarla

Con un asciugamano o con un panno tampona la macchia di sangue.

Ciò in quanto uno sfregamento fa si che questa si allarghi alle zone limitrofe facendo più danni che altro, mentre un panno ben asciutto o un tovagliolo di carta possono assorbire il sangue senza fissarlo sul tessuto e senza allargare la macchia.

Una volta che sarà assorbito quanto più sangue possibile, sciacqua le lenzuola o immergile in acqua fredda.

3. applicavi sopra un prodotto smacchiante

Dopo aver rimosso tutto il sangue che ti è possibile, applica un qualche prodotto smacchiante sull’area interessata.

Alcuni prodotti di uso quotidiano, come l’aceto o il bicarbonato di sodio, prodotti che probabilmente già hai già a portata di mano, possono costituire alcune possibili alternative agli specifici prodotti smacchianti in commercio.

Pubblicità

Sempre a questo proposito devi tenere presente anche che alcuni prodotti smacchianti, in particolare l’ammoniaca e il perossido di idrogeno (l’acqua ossigenata), potrebbero incidere sui colori delle lenzuola (colorate): quindi prova prima ad applicarli su un’area delle lenzuola non a vista.

Quale che sia il prodotto smacchiante che hai utilizzato, prima di risciacquare e di lavare le lenzuola, lascia che questo prodotto si depositi.

Se dopo il lavaggio vedi che c’è ancora la macchia, ripeti l’operazione finché sparisce.

4. successivamente lava le lenzuola come fai normalmente

Qualsiasi trattamento tu faccia per togliere le macchie, se poi non lavi le lenzuola è antigenico.

Perciò lava sempre le lenzuola con un “normale” detersivo in modo da rimuovere sia gli eventuali residui di sangue e di batteri, sia i residui dello stesso prodotto che hai utilizzato per smacchiare. 

Anche in questo caso utilizza acqua fredda: l’acqua calda potrebbe “fissare” i residui della macchia rendendola permanente.

5. asciugale solo quando la macchia è sparita del tutto

Finché la macchia di sangue non sarà completamente sparita, non asciugare le lenzuola.

Il calore – anche quello dell’asciugatrice – “fissa” le macchie di sangue e ciò comporta che un qualsiasi tipo di residuo rimanga sul tessuto.

Perciò, asciuga naturalmente le lenzuola (stendendole) piuttosto utilizzare un’asciugatrice.

Prodotti smacchianti

Alcuni prodotti smacchianti utili al buon fine dell’operazione di smacchiatura

Illustreremo ora alcuni dei prodotti di uso comune particolarmente utili per rimuovere dai tessuti le macchie di sangue.

acqua ossigenata

Per eliminare le macchie di sangue dai tessuti, è ottima l’acqua ossigenata (ovvero il perossido di idrogeno).

E’ utile particolarmente per smacchiare le lenzuola bianche o quelle con colori chiari. Potrebbe invece non andar molto bene per quelle coi colori più scuri. 

  1. Metti alcune gocce d’acqua ossigenata direttamente sulla macchia di sangue.
  2. Lasciala agire per 30 minuti circa.
  3. Quindi strofina le lenzuola in modo da favorire la rimozione della macchia.

ammoniaca

Diluita con l’acqua, l’ammoniaca che tutti noi utilizziamo in ambito domestico è perfetta per rimuovere le macchie di sangue, soprattutto le macchie più vecchie o più ostinate.

Vedi di non utilizzare però quell’ammoniaca a cui sia stato aggiunto un qualche colorante o un profumo che possa danneggiare i tessuti. 

  1. Tampona la miscela di acqua e ammoniaca sulla macchia.
  2. Lasciala agire per almeno 30 minuti.

prodotti smacchianti “professionali”

In commercio ci sono molti prodotti specifici per rimuovere le macchie più fastidiose come quelle di sangue.

Vengono generalmente venduti sotto forma di penne smacchianti o come soluzioni per dei trattamenti spot. Se utilizzi questi prodotti fai in questo modo.

  1. Prima di applicare il prodotto, inumidisci le lenzuola in acqua fredda.
  2. Leggi le indicazioni scritte sulla sua confezione per sapere quanto tempo occorre che il prodotto agisca prima che tu possa procedere col risciacquo.

Disponibilità e prezzo aggiornati al: 2021-03-04 at 09:59. Il prezzo effettivo del prodotto sul sito del venditore al momento dell'acquisto si applicherà alla vendita.

aceto bianco

L’aceto bianco costituisce un’alternativa naturale all’ammoniaca o al perossido d’idrogeno ler rimuovere le macchie.

  1. Prima di applicare l’aceto direttamente sulla macchia delle lenzuola, aggiungici dell’acqua. 
  2. Questa soluzione deve riposare diverse ore prima di essere in grado di rimuovere delicatamente la macchia.

sale

L’acqua e sale possono rimuovere anche le macchie più ostinate e secche. Questo mix è particolarmente utile nei tessuti delicati, come la seta o il nylon

  1. Riempi un secchio con acqua salata ed immergici le lenzuola per due o tre ore.
  2. Se non disponi di un secchio abbastanza grande, inumidisci abbondantemente l’area macchiata con la soluzione salina e lasciala riposare per diverse ore.

bicarbonato di sodio, o pasta di amido di mais

Anche il bicarbonato di sodio e l’amido di mais sono ottimi per rimuovere dalle lenzuola le macchie ed i cattivi odori. Se utilizzi questi prodotti, procedi come segue.

  1. Prepara una pasta composta -per due parti- d’acqua e -per una parte- da bicarbonato di sodio o amido di mais.
  2. Applica uno strato di questo composto sulla macchia.
  3. Lascialo riposare per almeno 20-30 minuti.
  4. Quindi risciacqua il tutto con acqua fredda.
  5. Se necessario ripeti il trattamento.

cola

Sembra strano, ma la carbonatazione (un processo chimico di formazione di un carbonato ad opera dell’anidride carbonica) e l’acido fosforico che sono presenti nella cola, allentano le proteine ​​nel sangue rimuovendo in tal modo le macchie ematiche sui tessuti.

Questa modalità di smacchiare è utile (ad esempio) quando si viaggia o se non si hanno altri prodotti a casa propria.

  1. Versa la cola sulle lenzuola macchiate e lasciala riposare per qualche ora.
  2. Risciacqua con acqua fredda.
  3. Se necessario ripeti il trattamento.
Domande frequenti

Domande frequenti

Cosa occorre fare per togliere macchie di sangue da un materasso?

Per rimuovere il sangue da un materasso puoi procedere come faresti con le lenzuola: quindi assorbi il sangue con un asciugamano, tampona la macchia con acqua fredda utilizzando un qualche prodotto smacchiante. L’unica differenza rispetto alle lenzuola, è che il materasso non può essere messo in lavatrice e nell’asciugatrice.

Dopodiché rimuovi la macchia e pulisci il materasso con un panno umido. Poi lascia che si asciughi all’aria.

Per proteggerlo da possibili future macchie, puoi utilizzare un copri-materasso: impermeabile se fosse necessario.

Tutte le macchie possono essere rimosse dai tessuti?

Dipende dalla “età” delle macchie. Quelle più recenti sono più facili da pulire.

Togliere completamente quelle più vecchie che già si sono sedimentate può essere più difficile. Infatti, anche se fossi riuscito a pulire l’area interessata dalle macchie vecchie il tessuto sottostante potrebbe rimanere scolorito.

Per concludere

Per concludere

1- Dormire su dei tessuti antigienici non è solo sgradevole, ma può essere fonte di pericolosi contatti con batteri, funghi, insetti, acari, ecc.

2- Quando sui tessuti si formano delle macchie di sangue, occorre agire rapidamente utilizzando sempre acqua fredda.

3- Se quando ci svegliamo dovessimo trovare una macchia “vecchia di ore”, siamo ancora in tempo per poter eliminare del tutto il sangue dalle lenzuola.

Pubblicità